Categoria | Editoriale

Musei e hall of fame, luoghi della memoria dello sport

Dopo aver trattato dei Giochi Olimpici e delle Paralimpiadi siamo arrivati al terzo
mese di attività del nostro Scs Magazine. Nel numero di ottobre parleremo dei luoghi
della memoria dello sport: i musei e le hall of fame. Entrambe sono strutture che
uniscono il lato storico, sociale e culturale degli eventi e delle società sportive. Nella
prima categoria sono inclusi soprattutto (ma non solo) quelli riguardanti il calcio:
sta crescendo sempre di più negli ultimi anni la voglia di ricordare le imprese e i
campioni più popolari a livello internazionale. Anche in Italia, dopo un periodo di
non curanza e (lasciatecelo dire) talvolta di diffidenza verso i musei, dovuto anche al
fatto che con l’introduzione dello scopo di lucro i club non gli hanno dato la giusta
importanza, è esplosa questa “voglia di memoria”. Gli appassionati desiderano
sempre più conoscere la storia delle società sportive per sapere le loro origini e per
seguirne lo sviluppo nel corso degli anni: un altro segno importante della propria
identità. I cimeli, i filmati e le fotografie esposte nelle sale contribuiscono a questo
importante scopo. Le hall of fame, invece, racchiudono un’eredità più spirituale che
reale. Possono essere sia un museo, sia essere intese in senso figurativo come ad
esempio un luogo o un oggetto dove sono inclusi una serie di nominativi, come la
lapide posta accanto alla Basilica di Superga che ricorda il disastro aereo in cui perì
tutta la squadra del Grande Torino nel 1949. E’ un fenomeno tipicamente americano,
nato nel 1900 però con un altro scopo: la prima di esse fu costituita dall’Università
di New York, la Hall of Fame for Great Americans. Da quell’anno furono create
strutture riguardanti le varie discipline sportive.
E a proposito di storia e di memoria, non perdetevi nelle prossime settimane le ultime
due puntate dedicate alla partecipazione al torneo di calcio dei Giochi Olimpici della
nostra Nazionale. Ciò per farvi comprendere che gli argomenti trattati in precedenza
non sono esauriti: al contrario saranno aggiornati regolarmente.
Marco Liguori

Ad Code

Editoriale

Musei e hall of fame, luoghi della memoria dello sport

Musei e hall of fame, luoghi della memoria dello sport

Dopo aver trattato dei Giochi Olimpici e delle Paralimpiadi siamo arrivati al terzo mese di attività del nostro Scs Magazine. Nel numero di ottobre parleremo dei luoghi della memoria dello sport: i musei e le hall of fame. Entrambe sono strutture che uniscono il lato storico, sociale e culturale degli eventi e delle società sportive. Nella prima categoria sono iMusei e hall of fame, luoghi della memoria dello sport

Ad Codes Widget

Ad Code